2023-07-02 Camera di XLVI grado “NEFERTARI” n. 057 Oriente di Cosenza nella Valle del Creto

E’ con grande gioia che diamo l’annuncio che nel mese di luglio dell’Era Volgare è stata insediata la Camera XLVI grado “NEFERTARI” n. 57 all’Oriente di Cosenza nella Valle del Crati

Nefertari (anche Nefertari Meritmut) (Akhmim, 1295 a.C.Abu Simbel, febbraio 1255 a.C.[2]) è stata una regina egizia.

Fu “grande sposa reale” di Ramses II detto il Grande, faraone della XIX dinastia[3]. È una delle regine meglio conosciute della storia egizia, nonché una delle più potenti, con un’influenza comparabile a quella di Ahmose Nefertari[4], Hatshepsut, Tiy[5], Nefertiti e Cleopatra VII, pur non avendo regnato in modo autonomo[6]. È anche nota l’istruzione eccezionale che le fu impartita: era in grado sia di leggere sia di scrivere, abilità piuttosto rara per l’epoca. Mise le sue conoscenze a servizio della diplomazia, mantenendo una corrispondenza con gli altri sovrani del suo tempo[7].

La sua raffinatissima tomba, classificata come QV66, è tra le più grandi e spettacolari della Valle delle Regine[8][9]. Inoltre Ramesse costruì un tempio per lei nel complesso monumentale di Abu Simbel, il cosiddetto “Tempio minore”[10][11].

 

Fonte WikiPedia

Salute, Serenità, Saggezza.